Il Vespa World Day 2024 a Volterra

Mancano meno di 50 giorni all’evento vespistico più atteso dell’anno, quest’anno ancor più significativo perché vedrà il cuore pulsante della manifestazione proprio a Pontedera sede della Piaggio.

Nel contesto della manifestazione organizzata dal Vespa World, Vespa club d’Italia e Vespa Club Pontedera, che si svolgerà dal 18 al 21 Aprile 2024, saranno organizzati vari tour nella provincia di Pisa, fra questi un tour sarà curato direttamente dal Vespa Club Valdelsa che conta sul territorio volteranno anche diversi soci affiliati.

Il club avrà l’onere ma soprattutto l’onore di accompagnare gli iscritti al Tour nella terra dell’alabastro Venerdì 19 Aprile e far scoprire la bellezza della città.

In questi giorni si è svolto un’incontro preparatorio per l’organizzazione del tour fra Vespa Club Pontedera/Vespa Club Valdelsa e l’amministrazione comunale di Volterra alla presenza del sindaco Giacomo Santi che ha accolto la delegazione nel suo ufficio con la splendida vista sulla Piazza medievale.

Il VWD 2024 rientra in una serie di eventi motoristici nel corso dell’anno che vedranno la piazza dei Priori come splendida cornice… intanto il 19 aprile si riempirà di vespe e vespisti provenienti da tutto il mondo.

Vespa Club Valdelsa: brindisi con Dario Cecchini per iniziare il 2024

Partenza di Gas per il Vespa Club Valdelsa nel 2024. La mattina del primo dell’anno, nonostante i festeggiamenti della notte precedente un bel gruppo di Vespisti del Club si son trovati di buon ora per compiere un giro nel territorio del Chianti, il primo giro sociale dell’anno… di 70 km per festeggiare il 2024 in grande stile con una sosta nel cuore del Chianti a Panzano da un amico: Dario Cecchini per un brindisi di livello del buon pane con la toscanissima finocchiona!

Vespa, i primi 75 anni di un successo planetario

Vespa, i primi 75 anni di un successo planetario

Diciannove milioni di esemplari sparsi nei cinque continenti, per Vespa che festeggia i suoi primi settantacinque anni. E’ stato ed è ancora un vero e proprio successo planetario, quello dello scooter per il quale Piaggio depositò il brevetto il 23 Aprile 1946, che diffondendosi sulle strade di tutte le nazioni, ha unito passioni e culture lontane e diverse. Primo marchio veramente globale della mobilità, quello di Vespa, negli anni, è stata la protagonista di fenomeni di costume, musicali, giovanili e ha accompagnato i paesi più diversi nelle fasi di benessere economico. Proprio ora che celebra questo traguardo, Vespa sta vivendo uno dei suoi momenti più felici. A partire dal 2004, quando furono realizzati 58 mila veicoli, la crescita del marchio Vespa è stata costante, superandole 100 mila unità nel 2006, per arrivare alle 180 mila del 2017 e superare il traguardo dei 200 mila pezzi nel 2018. Nell’ultimo decennio sono state prodotte più di un milione e ottocentomila nuove Vespa che hanno iniziato a percorrere le strade del mondo.

Anche Enrico Brignano nella sua trasmissione “Un’ora sola Vi vorrei” su RAI2 del 18 maggio 2021 ha voluto rendere omaggio alla mitica Vespa in un modo tutto suo usando i ricordi romani dei suoi primi anni.

 

Altri video del 75° compleanno della Vespa, cliccare sul link.

Altro video da il Sole 24 ore

Vespa 75th Anniversary – Historical

Voluta da Enrico Piaggio e progettata da Corradino D’Ascanio

 Disegni originali depositati il 23 aprile 1946 all’ufficio brevetti.

I disegni originali allegati al brevetto della Vespa Piaggio depositato il 23 aprile del 1946

Pubblicità del 25 aprile 1946 e disegno targhetta Vespa con misure.

        

Campionato regolarità 2020

Il 2020 sta per concludersi e non possiamo dire che sia stato un buon anno sia per il mondo vespistico come pure per tutto il resto questa pandemia ha purtroppo annullato o ridotto molte manifestazioni specie a livello turistico,  mentre sono  state  però disputate alcune prove del campionato di regolarità.  I nostri soci hanno partecipato alcampionato Toscano,  a quello d’inverno del centro Italia ed al campionato italiano.
Il Vespa club Valdelsa per il 2020 aveva un’ottima squadra composta di ben 16 concorrenti, ed i risultati non sono mancati. Nel campionato toscano di regolarità siamo arrivati secondi come squadra, ma soprattutto si è distinto Valerio Ricceri che ha vinto  ben due campionati quello regionale nella categoria expert ed il campionato d’inverno del centro Italia.
Sia il consiglio del club come pure tutti i soci sono grati a Valerio per le sue vittorie.